Columbus Superconductors

Home » Clienti » Success Stories » SIMULAZIONE » Columbus Superconductors

La Business Intelligence nel Trasporto Pubblico Locale

Columbus Superconductors S.p.A. è stata fondata a Genova nel 2003 come start-up  come risultato della collaborazione tra ASG Superconductors, CNR-INFM (Consiglio Nazionale delle Ricerche italiano) e un gruppo di ricercatori.

Oggi Columbus Superconduttori è leader mondiale nella tecnologia di avanguardia del diboruro di magnesio (MgB2) e nella trasformazione di questo materiale superconduttore in fili superconduttori lunghi, versatili e altamente affidabili. La società è integrata verticalmente, dalla ricerca e sviluppo alle applicazioni e dalla produzione alla vendita.

Columbus produce un filo superconduttivo di nuova generazione che ha richiesto una particolare attenzione e cura dei processi produttivi per soddisfare le esigenze del mondo della Ricerca e del settore energia e med-tech ai quali si rivolge.

Vincenzo Giori

CEO, Columbus Superconductors

columbus superconductors

Il progetto

Gli obiettivi del progetto erano:

  • verificare il dimensionamento dell’impianto e del relativo processo sulla base dei carichi di lavoro previsti a regime (anno 2014);
  • fornire a Columbus linee guida per la programmazione della produzione e la sequenzializzazione degli ordini di lavoro;
  • fornire a Columbus indicazioni per il posizionamento all’interno dello stabilimento dei magazzini interoperazionali necessari ad un corretto livellamento del flusso di produzione;
  • individuare le opportunità di ulteriore espansione della capacità produttiva dell’impianto.

Il modello di simulazione realizzato ha dovuto tenere conto di un ampio insieme di informazioni e di parametri, in particolare:

  • Forecast di vendita: tipologie e quantità di prodotti per cliente
  • Layout di Impianto dei vari reparti e flussi dei materiali
  • Velocità e tempi di processo per reparto
  • Parametri di efficienza per impianto, processo e manodopera
  • Calendario annuale lavoro
  • Fabbisogno semilavorati
  • Logiche di programmazione della produzione.

Perchè la simulazione

Nel 2010 Columbus Superconductors S.p.A. emetteva un Piano Industriale che prevedeva per il quadriennio 2011-2014 l’espansione del proprio business di produzione e vendita di fili superconduttivi , con un incremento molto significativo delle quantità da produrre e l’articolazione su un mix di 5 prodotti base.
Il Piano Industriale prevedeva quindi la realizzazione di nuove unità produttive nella fabbrica sita in Genova, nella zona di San Desiderio.
Il primo dimensionamento di tali impianti venne eseguito da Columbus con strumenti tradizionali; fin da subito emerse la necessità di verificare tale dimensionamento attraverso strumenti più avanzati e performanti, e l’azienda decise di affidare ad Iso Sistemi la realizzazione di un simulatore numerico in grado di dare una risposta efficace a tale esigenza.
La simulazione costituisce uno strumento in grado di dare una rappresentazione molto dettagliata del funzionamento operativo dell’impianto, tenendo conto di tutti gli elementi, sia relativi al mix produttivo e alle previsioni di vendita, sia alle caratteristiche degli impianti e all’impiego di monadopera.

I risultati

I risultati della simulazione hanno confermato che l’impianto produttivo e relativo processo e la manodopera previsti nel Piano Industriale di Columbus risultavano adeguati a soddisfare il forecast di vendita 2014, avendo inoltre una marginale extra-capacità (3%).
La simulazione ha consentito di mettere in evidenza un importante collo di bottiglia alla fase di laminazione di finitura e ha evidenziato l’opportunità di realizzare alcune modifiche nell’utilizzo degli impianti e nelle logiche di gestione.
E’ stata inoltre valutata l’opportunità di ulteriore espansione della capacità produttiva, esplorando alcuni scenari addizionali.

Il ruolo di Iso Sistemi

Iso Sistemi ha affrontato il problema secondo la sua consolidata metodologia, basata sul concetto di Modello come rappresentazione di una realtà economico-produttiva.
Ogni processo economico-produttivo può essere schematizzato come trasformazione di un insieme di risorse (Entità) in un “prodotto finale” attraverso una serie di attività (processo) e un insieme di risorse limitate.

Per la simulazione Iso Sistemi ha utilizzato una propria avanzata soluzione per la simulazione numerica di impianti e processi industriali, basata sul tool Tecnomatix Plant Simulation® di Siemens PLM Software.